Psicomodena.it

Dott.ssa Chiara Rossi Urtoler

Anno nuovo dieta nuova?

In questi giorni di pranzi e cene esagerati, di bilanci sull’anno passato e buoni propositi per l’anno nuovo, vi ha anche solo sfiorato il pensiero di correre ai ripari con una dieta rapida e risolutiva?

Rientrare nella normalità dell’alimentazione dopo i bagordi delle feste è sicuramente un buon proposito, ma attenzione a non cadere nella trappola delle diete lampo con effetto yo-yo.

Queste diete brevi e drastiche, ipocaloriche, non bilanciate e spesso a base di preparati chimici, prevedono l’esclusione di molti cibi o addirittura di intere categorie alimentari, privando così il nostro corpo di nutrimenti fondamentali e provocando una diminuzione di peso visibile in poco tempo.
Danno quindi la cosiddetta “sferzata” al metabolismo.

Purtroppo però non è certo un effetto positivo perché:

  • il tuo metabolismo rallenta perchè introduci meno calorie, ma quando riprendi a mangiare normalmente  ingrassi più rapidamente di prima. E questo succederà di sicuro perchè una dieta severa non puoi certo continuarla per sempre!
  • i tuoi muscoli diminuiscono al pari del peso quando riduci drasticamente l’assunzione di alimenti e calorie. Quando si mangia di nuovo normalmente, si riguadagnerà più di questo peso come grasso. Quindi, la composizione corporea può effettivamente peggiorare.
  • perdita di peso: avere fame e non introdurre i nutrienti necessari a far funzionare propriamente l’intero organismo, fa scattare l’allarme nel tuo corpo e inviare al cervello una chiamata d’emergenza che provoca stress. Quando siamo stressati nel nostro corpo aumenta la produzione dell’ormone dello stress (il cortisolo) la cui conseguenza è un accumulo maggiore di grasso come contromisura di sicurezza.
  • il tuo cuore può risentire delle diete lampo perchè possono sbilanciare l’equilibrio elettrolitico, l’idratazione, il colesterolo e i trigliceridi.
  • la tua salute psicologica: una dieta drastica può influenzare il rilascio degli ormoni tiroidei e aumentare la produzione di cortisolo che aumenta la percezione della fame e le abbuffate.
Per i motivi appena elencati, si tende a chiamare queste diete drastiche e rapide “ad effetto yo-yo”, come illustrato nella figura sottostante: sicuramente si dimagrisce, ma poi si riacquista lo stesso peso o anche di più.

Pare abbastanza chiaro che una dieta lampo non sia il proposito più indicato da attuare nell’anno nuovo, ma cosa si può fare allora se si vuole comunque prendersi della propria salute fisica dopo le feste?

Conviene concentrare le proprie buone intenzioni su come riprendere uno stile di vita più salutare, a partire dal movimento, passeggiate, qualche sport, passando per l’introduzione di cibi vari e sani, fino ad arrivare a prendersi cura del proprio sonno e del proprio benessere psicologico.
Non dimentichiamo che anche la Mindfulness può essere un valido aiuto!

Se poi si vuole intervenire nello specifico sull’alimentazione è consigliabile rivolgersi ad un nutrizionista che aiuti a prevedere un’alimentazione equilibrata, continuativa e con un’eventuale riduzione del peso, ma graduale e nel corso del tempo e adatto alle caratteristiche della persona.

Anche la consulenza psicologica può essere utile quando si percepisce una difficoltà ad intraprendere delle sane contromisure dopo gli eccessi culinari di questo periodo.

 

Per commenti pubblici scrivere qui sotto, invece per domande e informazioni scrivere in privato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi essere avvisato in automatico sulle prossime pubblicazioni, iscriviti alla newsletter!

 

Categorie: Senza categoria

*/ ?>

Il tuo commento verrà reso pubblico solo dopo approvazione da parte di psicomodena.it