Psicomodena.it

Dott.ssa Chiara Rossi Urtoler

Nell‘articolo precedente sono stati esposti difficoltà e suggerimenti nel processo di mantenimento dei buoni propositi per il nuovo anno.

Ora, più concretamente, saranno presentati alcuni suggerimenti da cui partire.
Iniziare individuando le aree della vita delle quali non si è stati soddisfatti nell’anno precedente: lavoro? coppia? famiglia? amici? relazioni in generale? tempo libero? benessere fisico e mentale?Scegliere comportamenti o abitudini che non  piacciono e pensare a cambiamenti e nuovi obiettivi che si vorrebbero raggiungere.

Di seguito qualche esempio in alcune delle aree elencate precedentemente

per sé stessi:

  • dormire di più
  • fare colazione
  • bere molta acqua
  • stare meno a dieta (la dieta fai-da-te ha un “effetto yoyo” che può causare più danni che benefici)
  • mangiare più frutta e verdura e variare l’alimentazione
  • mangiare con calma
  • fare movimento o esercizio fisico
  • andare più a piedi o in bicicletta
  • fumare meno
  • fare rilassamento e meditazione
  • respirare più lentamente e non trattenere il respiro per l’ansia
  • fare qualche visita di controllo in più (per chi non ne fa già abbastanza)
  • provare una nuova attività, sport o hobby
  • prendersi del tempo per riflettere su cambiamenti e progressi
  • mettere in dubbio convinzioni disfunzionali che fanno stare male

per la coppia:

  • trascorrere più tempo insieme da soli (senza figli, parenti, amici)
  • aiutarsi a vicenda anche quando i ruoli e le incombenze sono ben suddivise
  • recuperare i “grazie” e i “per favore” dati per scontati
  • trovare un hobby di coppia
  • trovare un hobby da fare da soli
  • cambiare qualche abitudine di coppia che andava bene un tempo, ma che può essere ora modificata
Categorie: Senza categoria


Il tuo commento verrà reso pubblico solo dopo approvazione da parte di psicomodena.it